il pomodoro – frutto e verdura

Il pomodoro è originario dell’America latina ed è stato portato in Europa da Cristoforo Colombo nel 1498. Da allora, è diventato una vera colonna portante della cucina mediterranea e in seguito anche svizzera.

Facts & Figures

In Svizzera vengono coltivate oltre 45 000 tonnellate di pomodori all’anno.

Gli svizzeri consumano 10 kg di pomodori pro capite all’anno.

Più della metà viene coltivata dai nostri orticoltori in Svizzera.

Wappen Genf

Quasi un terzo proviene dalla zona di Ginevra.

In Svizzera coltiviamo pomodorini cherry, pomodori carnosi, peretti, ramati e tondi.

I pomodori sono di stagione da aprile a novembre.

Dal campo al piatto

Hand säht 2

Coltiviamo i pomodori in serra poiché altrimenti non sarebbe possibile produrli nelle quantità necessarie e della qualità desiderata. Li piantiamo tra la fine di febbraio e la metà di marzo.

Giesskanne mit Wasser

Il terreno va mantenuto uniformemente umido poiché le variazioni eccessive rischiano di far scoppiare i frutti. I pomodori sono molto sensibili alle temperature e occorre sempre mantenere quelle adatte: tra i 22 e i 24°C per la germinazione e fino ai 16° C perché crescano al meglio.

verschiedene Pflanzen

Non appena spuntano le prime foglioline dal terreno, dobbiamo trapiantarle: le piantine, disposte finora in maniera troppo fitta sul terreno, vengono quindi disposte in modo da avere maggiore spazio.

verschiedene Pflanzen

Una volta alla settimana, eliminiamo i succhioni. Nel corso della potatura, spezziamo o tagliamo i piccoli germogli laterali che crescono alle biforcazioni delle foglie. In questo modo, la pianta può conservare le proprie energie e produrre frutti di dimensioni maggiori.

Hand pflückt Tomate

Il raccolto inizia da 8 a 9 settimane dopo che i pomodori sono stati piantati e, a seconda delle temperature, può durare fino all’inizio di ottobre.

Kiste Tomate

A seconda della varietà e del grado di maturazione, è possibile conservare i pomodori da una a sei settimane. La temperatura migliore per i pomodori maturi è tra i 10 e i 12 °C. I pomodori tondi e quelli carnosi vengono suddivisi per dimensione.

I pericoli si annidano ovunque

Flecken Tomate 2

Non ti chiedi perché coltiviamo i pomodori in serra? Una delle ragioni più importanti è la peronospora. Durante i mesi estivi si diffonde molto velocemente grazie al vento e alla pioggia.

Flecken Tomate 2

Sui frutti si formano avvallamenti marroni. La polpa al di sotto di queste macchie si indurisce, diventa marrone e comincia a marcire. Sul lato superiore delle foglie cominciano a formarsi macchie verdastre o marroni e il lato inferiore è ricoperto da una patina biancastra di funghi.

Flecken Tomate 3

Se la calura estiva aumenta, cresce invece il rischio di oidio. Il fungo crea una patina bianca sulle foglie. Risparmia i frutti ma indebolisce la pianta e può ridurre significativamente le quantità raccolte.

Flecken Tomate 1

I primi sintomi sono delle macchie verdognole o gialle sulla parte superiore delle foglie. Sul lato inferiore si forma invece una patina di funghi dapprima verdognoli e poi marroni: l’oidio ha ormai infestato il pomodoro. Le foglie seccano. Temperature ottimali e buona ventilazione possono prevenirne la diffusione.

Flecken Tomate 4

Se sulle foglie, sui gambi e sui frutti si formano macchie grigio-verdastre o marroni, la muffa grigia ha attaccato le piante di pomodoro. Le macchie marciranno creando una patina di funghi grigiastri. Per prevenire questa pericolosa malattia fungina, eliminiamo le parti della pianta che muoiono e facciamo attenzione affinché le piante non siano troppo vicine tra loro e a garantire una buona ventilazione.

Progetti

Consigli

Scopri le nostre piante

Il nostro sito Web fa uso di cookie per migliorare la Sua esperienza personale di navigazione. Utilizzando il nostro sito, dichiara il Suo accordo all’utilizzo dei cookie in conformità̀ a quanto illustrato nell’informativa sulla protezione dei dati. La preghiamo di prendere visione dell’informativa sulla protezione dei dati per ottenere maggiori informazioni su come gestire i cookie e come vengono utilizzati i cookie da parte nostra.